I tre cristi

 
 

19,50

Tutto ebbe inizio quando Milton Rokeach, psicologo sociale dell’ospedale pubblico della città di Ypsilanti, Michigan, decise di riunire nello stesso posto tre schizofrenici di tipo paranoide: Clyde Benson, un contadino settantenne con gravi problemi di alcolismo; Joseph Cassel, uno scrittore fallito internato per deliri e violenza domestica e infine Leon Gabor, un seminarista mancato e veterano della Seconda guerra mondiale.

I tre uomini avevano una cosa in comune. Credevano tutti di essere Gesù Cristo. Il loro straordinario incontro e i due anni trascorsi insieme condividendo i pasti, i turni in cucina, in lavanderia e le riunioni quotidiane sono la base per un’affascinante investigazione sulla natura delle credenze e delle esistenze umane.

Un eccentrico viaggio all’interno della definitiva contraddizione concepibile per un essere umano: essere di fronte a qualcuno che reclama la tua stessa identità. Svelando un non scontato talento da romanziere, Milton Rokeach ci guida nelle tormentate vite dei tre uomini, stilando molto di più che un freddo resoconto analitico.

I tre cristi diverte, sorprende e a volte disturba tanto che lo stesso autore in una toccante postfazione ne prende saggiamente le distanze, mostrando una grazia umana e un sincero pentimento che avvalorano ancora di più l’impegno profuso nel comprendere il mistero insondabile della mente umana.

Un tributo alla follia che fa riflettere sulla normalità.

100 disponibili

Descrizione

Titolo: I tre cristi
Autore: Milton Rokeach
Traduttore: Manfredi Giffone
ISBN: 9788860442833

COD: 9788860442833. Categoria: Tag: